Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “In commissione Commercio abbiamo purtroppo assistito alla giravolta della maggioranza grillina che contraddicendo se stessa ha votato contro, con la sola astensione della consigliera Seccia, sulla nostra delibera sulle sale slot e vlt nonostante in commissione politiche sociali si sia astenuta.

Da un lato la maggioranza evidenzia la volontà di predisporre un emendamento per riprendere alcuni punti della nostra delibera ed in particolare quelli dove si prevede un autotest per o giocatori al fine di informare sul rischio ludopatia, e da un altro vota contro dimostrando di avere interesse solo a sostenere i propri spot elettorali”.

E’ quanto afferma il vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e consigliere comunale di FdI, Andrea De Priamo, ricordando che “nel merito la proposta di FdI e Lista ‘Con Giorgia’ prevede uno strumento più idoneo ad una delibera di iniziativa consiliare ovvero le linee guida, ma soprattutto prevede limiti più stringenti con la distanza dai luoghi sensibili di un chilometro entro rispetto ai 500 metri dei 5 Stelle e altri punti come lo spegnimento delle macchinette ad orari prestabiliti per consentire una pausa ai giocatori e limitando il rischio dipendenza. Auspichiamo che prevalga all’interno dei grillini il senso di responsabilità e possa essere approvata una delibera che consentirebbe di approvare indirizzi certi su un fenomeno che in quanto non regolato a livello capitolino, sta producendo molti danni sociali specie nelle nostre periferie”.

Commenta su Facebook