Print Friendly

(Jamma) – “Si va a tassare il gioco, aumenta il prelievo sul gioco. Giustissimo, tutti sposano la causa. Mi chiedo che Paese è questo che promuove il gioco, non ne limita la pubblicità. Un Governo che si rifiuta di limitare la pubblicità sul gioco, ma poi va a tassare i cittadini che in quella malattia ci cascano. Come possiamo correggere i nostri conti, continuando a tirare soldi dai cittadini, anche dai cittadini che giocano. Questo ci porta a dire no a questo Governo”.

E’ quanto ha detto il deputato Francesco Cariello (Movimento 5 Stelle) in Aula in occasione del voto sulla questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo nel testo della Commissione.

Commenta su Facebook