bertani
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Oggi nella conferenza unificata Stato-Regioni, al primo punto all’ordine del giorno c’è di nuovo l’intesa tra Stato, Regioni ed Enti Locali sui punti gioco”, le parole di Andrea Bertani, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle in Emilia Romagna.

“Il Governo tenta di nuovo di scalfire l’autonomia di Comuni e Regioni? Ci aspettiamo che l’Emilia-Romagna si opponga con tutta la propria forza a questa ipotesi visto che non meno di un mese fa l’Assemblea Legislativa ha dato un mandato chiaro al presidente Bonaccini. In Commissione, infatti, lo scorso 14 marzo è stata approvata una nostra risoluzione che impegnava Bonaccini a difendere l’autonomia decisionale di Comuni e Regioni su orari di apertura e distanze dei punti gioco. Sarebbe molto grave se questo mandato fosse ignorato”.

“Bonaccini in veste di rappresentante della Regione Emilia-Romagna non rappresenta solo la sua parte politica ma tutte le componenti politiche che compongono l’Assemblea Legislativa che gli hanno dato un mandato ad agire in un senso chiaro e preciso da cui non si può discostare a meno che non abbandoni la rappresentanza della Regione, circostanza tra l’altro non prevista dall’Ordinamento”, conclude Bertani.

Commenta su Facebook