(Jamma)  “Un Governo schizofrenico che, senza alcuna logica, un giorno annuncia una drastica diminuzione
dell’offerta complessiva del gioco d’azzardo e quello seguente prevede un incremento delle entrate di 500 milioni proprio sotto la voce gioco d’azzardo. Nemmeno il piu’ bravo dei trasformisti riuscirebbe ad arrivare a tanto vestendo allo stesso tempo i panni del moralizzatore e del biscazziere. E intanto sono sempre di piu’ gli italiani che si rovinano e, ahime’ spesso compiono tragici gesti di follia, perche’ distrutti dalla ludopatia”.
Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana della Lombardia, delegata dal presidente Maroni a seguire tutte le
vicende legate alla ludopatia, commenta cosi’ il rinvio della discussione programmata per oggi in tema di ‘riordino del settore giochi’ nella Conferenza delle Regioni. “Un rinvio
chiesto a gran voce – prosegue Viviana Beccalossi -dall’assessore Garavaglia, in rappresentanza di Regione Lombardia, mirato a stoppare per l’ennesima volta quello che, ne
sono convinta, altro non era che un maldestro tentativo di favorire il proliferare del gioco d’azzardo vanificando tutto il lavoro che Regioni, Comuni e associazioni hanno fatto e
continuano a fare per combattere la piaga dilagante della ludopatia che distrugge non solo chi gioca ma anche le relative famiglie.

Commenta su Facebook