Al 3 dicembre di 25 anni fa risale la prima estrazione di SuperEnalotto, quando Sisal per la prima volta introdusse il Jackpot, creando il gioco che da allora fa sognare gli italiani. Nel tempo SuperEnalotto si è evoluto in un’ottica di omnicanalità e oggi, grazie a WinBox e alla possibilità di giocare online, offre un’esperienza moderna, coinvolgente e sicura, che permette a tutti di tentare la fortuna in qualunque momento.

Vale 320,3 milioni di euro il Jackpot attualmente in palio, cifra record nella storia di SuperEnalotto, capace di far sognare i suoi milioni di affezionati giocatori.

Da allora SuperEnalotto è stato al fianco degli italiani ed è divenuto l’emblema della possibilità di sognare in grande, mentre si scelgono i 6 numeri del cuore. Del resto in questi anni SuperEnalotto ha contribuito a realizzare molti sogni, più o meno grandi, se si considera che sono stati premiati milioni di giocatori. E proprio a loro SuperEnalotto vuole ricordare questa ricorrenza, con una versione celebrativa di schedine e ricevute. 

In 25 anni SuperEnalotto ha accompagnato l’evoluzione del Paese e il costume degli italiani e, grazie alla sua capacità di innovarsi, continua a rappresentare un’occasione di coinvolgimento sempre attuale, oggi arricchita anche dalla possibilità di giocare online e vivere un’esperienza anche digitale.

WinBox, lanciato un anno fa, rappresenta l’innovazione a SuperEnalotto che meglio dimostra questa capacità di essere al passo con i tempi, poiché, attraverso una esperienza digitale con la App SuperEnalotto, mette in palio premi addizionali immediati e una seconda chance dopo l’estrazione.

Per sognare bastano quindi 6 numeri, da giocare in una delle oltre 30.000 ricevitorie sul territorio oppure online, in modo comodo e sicuro, su uno dei siti di gioco autorizzati che si trovano sul superenalotto.it oppure sulla App ufficiale SuperEnalotto. E i giocatori di SuperEnalotto sono sempre più propensi all’utilizzo dei canali digitali, tanto che oggi circa il 60% di loro li consulta regolarmente.

I numeri di SuperEnalotto: da 1 a 90 per provare a centrare la sestina e poi…

  • oltre 4 miliardi di euro – gli euro vinti complessivamente con tutte le vincite di prima categoria (“6”)
  • oltre 3.900 estrazioni in 25 anni
  • 124 – le vincite milionarie del grande Jackpot con punti 6 (di cui 110 sono realizzate con una giocata singola, 11 tramite un sistema fatto in ricevitoria e 3 grazie alla Bacheca dei Sistemi).

(Dati aggiornati al 29 novembre 2022)

La classifica delle Regioni più fortunate baciate dal Jackpot

124 vincite con punti 6 distribuite in Italia e ben 17 le regioni ad oggi baciate dalla fortuna:

  • 1° posto: Campania con ben 18 Jackpot
  • 2° posto: Lazio con 16 Jackpot 
  • 3° posto: Emilia Romagna con 13 Jackpot
  • 4° posto: Puglia con 10 Jackpot
  • 5° posto: Toscana e Veneto con 9 Jackpot per regione
  • 6° posto: Piemonte, Sicilia, Sardegna e Lombardia con 7 Jackpot
  • 7° posto: Calabria con 6 Jackpot
  • 8° posto: Abruzzo e Friuli Venezia Giulia con 3 Jackpot ciascuno
  • 9° posto: Umbria e Marche con 2 Jackpot ciascuno
  • 10° posto: Basilicata e Liguria con 1 Jackpot
  • 3 Jackpot assegnati infine con la Bacheca dei Sistemi

Le curiosità

Le vincite del primo concorsoConcorso n.87 di Mercoledì 03/12/1997; Montepremi del concorso 1.176.345,50 €; 330 “punti 4” da 880,40 € 12.038 “punti 3” da 24,40 € I primi 6 numeri estratti furono 20, 36, 39, 41, 72, 76, con il Jolly 88.  
  
Il primo “6”Il primo “6” della storia fu centrato il 17 gennaio del 1998 a Poncarale, in provincia di Brescia, per una vincita superiore a 11,8 miliardi di lire. VIA FIUME, 3 – 25020 Poncarale – BS
Il titolare della ricevitoria all’epoca era Alfonso Comini ed il locale si chiamava “Bar Pergola”. Dall’Agosto 2002 il titolare è Rachele Tomasoni ed il locale si chiama “Bar Nuova Pergola”
  
L’ultimo “6”L’ultimo “6” è stato realizzato il 22 maggio 2021 a Montappone (FM). Il “6” del valore di € 156.294.151,36   è stato centrato con una schedina da 2 euro
  
Il Jackpot più altoIl Jackpot record del 13 agosto 2019, è il montepremi più alto assegnato nella grande della storia dei 25 anni del SuperEnalotto. Oltre 209 milioni di euro vinti a Lodi con una schedina di soli 2 euro
  
Il Jackpot più bassoRealizzato l’11 luglio 1998 a Treviso il Jackpot più basso della storia per un montepremi di 1.258.976,38 euro. Il fortunato vincitore trevigiano ha portato a casa qualcosa come 1.800 mensilità dell’epoca, come dire uno “stipendio” sicuro per 150 anni.

Sito ufficiale SuperEnalotto: https://www.superenalotto.it/

Il sito superenalotto.it, autorizzato dai Monopoli di Stato come unico canale ufficiale di informazione per i consumatori, è il primo punto di riferimento per gli italiani che ricercano informazioni sui prodotti e sulle iniziative dedicate a SuperEnalotto e agli altri Giochi Numerici.

Sviluppato in modalità full responsive e con una architettura informativa completamente rinnovata, il sito superenalotto.it soddisfa appieno la curiosità degli appassionati del gioco più amato dagli italiani attraverso una user experience mobile first di nuova generazione.

Verifica vincite 

Modalità riscossione SuperEnalotto 

  • ·       Vincite fino a 520€: in un qualsiasi punto di vendita Sisal; se la giocata è stata fatta online l’accredito avverrà direttamente sul conto di gioco. 
  • ·       Vincite superiori a 520 e fino a 5.200 €: nel punto vendita che ha convalidato la giocata o presso un punto pagamento premi; se la giocata è stata fatta online l’accredito avverrà direttamente sul conto di gioco. 
  • ·       Vincite da 5.200 a 52.000 €: prenotazione di bonifico nei Punti Pagamento Premi o Uffici Premi di Sisal. 
  • ·       Vincite superiori a 52.000 €: prenotazione di bonifico presso gli Uffici Premi di Sisal (Via Ugo Bassi, 6 – 20159 Milano; Viale Sacco e Vanzetti, 89 – 00155 – Roma).  

Tempistiche riscossione SuperEnalotto

  • ·       90 giorni solari dal giorno successivo a quello di pubblicazione del Bollettino ufficiale recandoti in ricevitoria, presso un Punto Pagamento Premi o presso gli Uffici di Sisal S.p.A. 
  • ·       Il pagamento della vincita avverrà entro il 91° giorno solare dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale, per le vincite superiori a euro 1.000.000€. 
Articolo precedenteElezioni Anact, il gruppo a sostegno di Maisto: “Riporteremo l’associazione al servizio degli allevatori italiani”
Articolo successivoSlot e scommesse: il progetto di riordino del gioco pubblico torna al confronto della Conferenza Stato Regioni