L’azienda promuove una CSR partecipata e condivisa coinvolgendo tutti i dipendenti. A ricevere il primo contributo di iZilove Foundation è un progetto che promuove lo sport come veicolo di inclusione sociale 

Snaitech ha deciso di rinnovare per il secondo anno consecutivo Share 4 Good, l’innovativo progetto finalizzato a rendere tutti i dipendenti protagonisti del percorso di Corporate Social Responsibility avviato dall’azienda.  

In virtù del grande successo riscosso da Share 4 Good nel corso della prima edizione del 2021, l’azienda ha annunciato qualche mese fa l’intenzione di proseguire con il progetto, che consente ai dipendenti di segnalare un’iniziativa che ritengono particolarmente interessante e meritevole di un sostegnoda parte di iZilove Foundation, l’ente del Gruppo dedicato alle good causes. In particolare, la nuova edizione vede un focus specifico su progetti dedicati a tre temi – empowerment femminile, tutela ambientale e sport come veicolo di inclusione sociale – e prevede quattro vincitori, che riceveranno un finanziamento da parte di iZilove Foundation, quest’anno raddoppiato rispetto al 2021.  

La prima Onlus annunciata da Snaitech tra le quattro vincitrici di questa edizione di Share 4 Good rientra proprio nell’ambito dello sport e dell’inclusione: UILDM, Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (sez. Pisa). UILDM – associazione nazionale di riferimento per le persone con distrofie e altre malattie neuromuscolari, che opera per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità e per promuovere la ricerca scientifica e l’informazione sanitaria sulle distrofie muscolari progressive e sulle altre patologie neuromuscolari – è stata tra le vincitrici anche in occasione di Share4Good 2021. In particolare, grazie alla donazione del 2021, la Onlus aveva potuto acquistare gli ausili necessari per poter giocare alla boccia paralimpica. Grazie al contributo 2022 Snaitech supporterà UILDM per potenziare ulteriormente queste attività attraverso il progetto “Insieme si può“, che prevede numerose iniziative: in primis la creazione di un’associazione sportiva dilettantistica, l’acquisto di nuovi materiali sportivi e il sostegno alle trasferte della squadra e alla campagna di sensibilizzazione nelle scuole e nei centri ricreativi bocciofili.  

Una bellissima collaborazione, che si consolida ulteriormente dopo l’esperienza del 2021, e che può evolversi sempre di più grazie ad una profonda condivisione di principi tra Snaitech e UILDM, entrambe impegnate nella diffusione e nel sostegno di valori come l’inclusione e la partecipazione, raggiunti attraverso la pratica sportiva.  

Articolo precedenteScommesse, assolto titolare PVR a Salemi (TP): non c’è stata intermediazione
Articolo successivoScommesse Europa League: Abraham primo marcatore paga 4,50 su StarCasinò Bet