Meno di 300 milioni di euro. E’ la spesa in Italia per le scommesse virtuali in agenzia nel periodo compreso tra gennaio e ottobre 2022. Secondo quanto riporta l’ultimo bollettino dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la provincia con l’importo giocato più basso in assoluto è quella di Belluno, con 123mila euro in 5 punti vendita.

Di seguito il dettaglio:

Articolo precedenteScommesse ippiche: da gennaio a ottobre gli italiani hanno speso 32 milioni. Tutti gli importi per provincia
Articolo successivoSiGMA Europe, Fregoni (Fils Game): “Forte interesse per la nostra offerta, richieste da tutto il mondo oltre che dall’Italia”