Le Fiamme Gialle della Compagnia di Policoro (MT), nei giorni scorsi, hanno portato a termine una complessa attività di verifica fiscale, al termine della quale è stata individuata una probabile evasione d’imposta milionaria.

Nello specifico, l’attenzione degli investigatori, coordinati dal Comandante della Compagnia, Capitano Ludovico Carossia, si è concentrata su due distinte società, aventi le proprie sedi operative nell’area metapontina ed attive nel campo delle scommesse on-line.

Le attività svolte dai militari avrebbero fatto emergere che due soggetti stessero operando quali master per conto di una nota società maltese di bookmaking, raccogliendo rilevanti importi relativi alle scommesse nell’ambito della provincia di Matera, senza tuttavia dichiarare le commissioni percepite da parte del bookmaker.

In sintesi, l’operazione permetteva di constatare la probabile evasione d’imposta complessiva per circa 3 milioni di euro da parte dei due intermediari, e la posizione di uno dei due soggetti è, allo stato, al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Matera per l’ipotesi di reato di infedele ed omessa dichiarazione.

Articolo precedenteNapoli, sequestrate 6 slot abusive in un locale sfitto: oltre 50mila euro di multa al responsabile
Articolo successivoDistanziometro a Rimini, Tar Emilia Romagna accoglie ricorso e sospende chiusura sala giochi: “Misurazione effettuata dal Comune non completamente corretta”