Sono in tutto dieci le persone destinatarie di provvedimenti restrittivi firmati dal Gip ed eseguiti dalla Guardia di Finanza nell’operazione “All in”, che ha svelato gli interessi della mafia nel settore delle scommesse e del gioco. Si tratta di Francesco…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati