“Anche quest’anno è arrivato il momento dell’impegno attivo nei confronti di chi è meno fortunato di noi. Grazie a Special Olympics che ci ricorda ogni volta quanto sia bello donare e restituire alla comunità impegnandoci non solo attraverso la messa a disposizione di risorse aziendali ma anche, e soprattutto, vivendo assieme ai nostri amici meno fortunati i momenti pieni di entusiasmo, gioia, impegno e dedizione dei Giochi Nazionali Estivi“.

Così Fabio Schiavolin, AD di Snaitech S.p.A, commenta la prima giornata della XXXVII Edizione dei Giochi Nazionali Estivi di Special Olympics.
“Grazie a Alessandra Palazzotti e al mitico Presidente e papà Alessandro per averci concesso il dono di entrare in questa bellissima famiglia.
Grazie alla mia famiglia di Snaitech S.p.A , tutte le mie colleghe e colleghi, amici e compagni di viaggio in questa azienda che assieme a me hanno deciso di vivere in prima persona l’impegno attivo verso gli altri. È un privilegio essere la guida di questo gruppo nel quale inclusione, condivisione, uguaglianza, integrità non sono solo belle parole da inserire in comunicati o bilanci di sostenibilità ma valori che guidano il nostro impegno ogni giorno”.

Le gare proseguiranno fino a giovedì’ 9 Giugno. L’evento vede impegnati oltre tremila atleti arrivati a Torino da tutta Italia, accompagnati da 1400 familiari, 1300 volontari e 1000 tra tecnici ed accompagnatori. “Questi sono i più grandi giochi italiani per atleti con disabilità intellettiva, un evento sportivo a cui Snaitech doveva partecipare e dare una mano”, commentano da Snaitech.

Attraverso iZilove Foundation, la fondazione per le good cause del gruppo, la famiglia Snaitech sarà sul campo accanto a Special Olympics per tutta la durata dell’evento.