Una 59enne di Scafati, in provincia di Salerno, ha perso il Reddito di Cittadinanza per non aver comunicato di aver vinto 12mila euro alle scommesse. La donna è finita a giudizio per volere della Procura di Nocera Inferiore con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Un processo iniziato nella giornata di ieri, mercoledì 4 maggio. I fatti riguardano il periodo che va dal 2019 al 2020, con la 59enne che avrebbe percepito circa 11mila euro in totale grazie al sussidio statale. La polizia giudiziaria, però, ha scoperto che questa aveva incassato 12mila euro grazie ad una vincita ottenuta tramite le scommesse sportive. La donna è quindi finita nei guai per omessa comunicazione. Lo riporta ilmattino.it.

Articolo precedenteScommesse Serie A: Inter, tre punti a bassa quota contro l’Empoli. Juventus: sesta vittoria consecutiva con il Genoa a 1,85 su Sisal
Articolo successivoGratta e Vinci regala 100mila euro a Castelfranco Veneto (TV)