Chiusura definitiva disposta dal Questore di Roma per un’attività abusiva in zona San Paolo, dove gli agenti della Polizia di Stato dell’XI Distretto, venerdì scorso, hanno notificato l’apposito provvedimento al titolare dell’esercizio.

A fine marzo i poliziotti, nell’ambito di una capillare attività di controllo delle agenzie di scommesse sportive della zona, avevano accertato la raccolta irregolare per provider internazionali non riconosciuti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato presso l’attività in questione. Al termine delle verifiche, erano state indagate in stato di libertà quattro persone per aver esercitato la raccolta scommesse senza autorizzazione, con sequestro penale del locale e circa 1700 di sanzione amministrativa.

Nella circostanza, poiché il titolare non era in possesso della prescritta licenza, gli agenti avevano richiesto al Questore l’emissione del provvedimento di cessazione definitiva dell’attività.

Articolo precedenteNET srl firma la nuovissima Multi Slot: MUSTANG
Articolo successivoLatina, controlli in sale da gioco e scommesse