Nel pomeriggio di giovedì 6 ottobre la città di Frosinone è stata interessata da un imponente servizio di controllo del territorio, messo in atto dalla Polizia di Stato per prevenire e contrastare ogni forma di illegalità, seguendo un piano d’intervento ben preciso, che vuole essere una concreta risposta all’impegno assunto dalla Questura di Frosinone di offrire sempre maggiore sicurezza alla cittadinanza.

In particolare l’attività di polizia amministrativa ha interessato 4 sale scommesse e 6 esercizi di somministrazione di cibi e bevande, per il controllo dei quali i poliziotti sono stati coadiuvati da personale dell’Ufficio Ispettivo del Servizio di Igiene della Asl di Frosinone. E’ stato accertato il rispetto della normativa di settore e delle prescrizioni imposte nelle licenze, è stato anche controllato l’eventuale utilizzo degli apparecchi elettronici di intrattenimento da parte di minori, nonché il possesso dei prescritti titoli autorizzativi. Le operazioni hanno interessato anche i 44 avventori lì presenti, compiutamente identificati. In 4 locali sono state accertate gravi carenze igieniche, che in un caso hanno portato all’immediata chiusura del bar interessato dagli accertamenti. Le infrazioni rilevate saranno oggetto di ulteriori approfondimenti e non si esclude l’emissione di ulteriori provvedimenti sanzionatori.

Articolo precedenteVentisettenne salentino vince 150.000 euro al Casinò di BetFlag
Articolo successivoLotta al gioco d’azzardo patologico, a Lodi un corso per gli operatori sociali