I carabinieri negli ultimi tempi hanno messo in atto una costante azione di monitoraggio dei principali luoghi di aggregazione quali parchi, piazze e locali, anche nei luoghi più periferici del territorio reggino. L’obiettivo è non solo legato ad evitare eventuali assembramenti e garantire il rispetto delle prescrizioni ministeriali in materia anti-covid19, ma anche porre attenzione alle frequentazioni di soggetti – sempre più riscontrate – soprattutto all’interno di esercizi commerciali quali bar e circoli.

In tale quadro, a Oppido Mamertina (RC), i militari hanno dato esecuzione a un provvedimento sospensivo di una sala giochi in centro città, poiché riscontrate inottemperanze relative al Testo Unico delle leggi di Pubblica sicurezza, con la seguente sospensione della licenza commerciale e chiusura dell’esercizio pubblico per la durata di 15 giorni.

Articolo precedente“I giochi hanno bisogno di regole”, campagna sul perché scegliere una società autorizzata
Articolo successivoBlockchain, giochi e metaverso: Klaytn annuncia 5 partnership chiave per l’espansione globale nel 2022