Nel cuore del V Municipio di Roma, sul tetto inutilizzato di un parcheggio multipiano nasce il primo sky park italiano, realizzato da Fusolab, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica, con il sostegno di IGT e in collaborazione con LifeGate, a.DNA e IGD

Il primo sky park italiano per gli abitanti dei quartieri Alessandrino, Centocelle, Torre Maura e Torre Spaccata. Ha inaugurato oggi il Casilino Sky Park, il nuovo spazio di aggregazione dove socialità, sport e cultura si incontrano su una piazza sopraelevata a cielo aperto, in uno spazio unico e suggestivo, ideato da Fusolab, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica con la curatela artistica di Mirko Pierri dell’associazione a.DNA, organizzazione che promuove street-urban artist da dodici anni, con il sostegno di IGT, leader mondiale nel settore del gioco regolamentato, in collaborazione con LifeGate, da oltre vent’anni punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile e IGD cohost e proprietario dell’immobile.

Alla presenza di Roberto Gualtieri, sindaco di Roma, Daniele Leodori, Vice Presidente Regione Lazio, Michela Di Biase, Consigliere Regione Lazio, Mauro Caliste, Presidente Municipio V, Vito Cozzoli, Presidente e AD Sport e Salute, Dario Minghetti, presidente Fusolab, Mirko Pierri, Art Curator a.DNA, Fabio Cairoli, CEO IGT Global Lottery e Guerino Delfino, Executive Vice President LifeGate, Roberto Zoia, Direttore Patrimonio, Sviluppo e Gestione IGD SiiQ, sono stati presentati gli oltre 3800 metri quadrati della nuova struttura. In un’ottica di riqualificazione urbana sostenibile, l’area è stata recuperata utilizzando il quarto piano scoperto del parcheggio multipiano in disuso della zona, con l’obiettivo di trasformarla nella nuova piazza del quartiere.

Al Casilino Sky Park sono presenti campi sportivi per praticare padel, pickleball, calcetto, street basket, pattinaggio, skateboard e parkour, una palestra all’aperto e zone dedicate alla ginnastica a corpo libero, crossfit e calisthenics. Saranno previste anche attività ludico-ricreative con didattica innovativa per i bambini, e grande spazio sarà dato alla cultura, con un’arena estiva che ospiterà spettacoli musicali e teatrali, cinema e presentazioni di libri. Non mancano spazi di socialità, coworking e un’area bar e ristoro.

Mirko Pierri, fondatore dell’associazione a.DNA,ha curato la direzione artistica del progetto e con il suo staff ha seguito la realizzazione di tutte le opere, eseguite da tre artisti di street art e arte pubblica di fama internazionale: Alice Pasquini, che ha firmato le superfici verticali, Giulio Vesprini e Uno, che hanno dipinto la loro arte sui campi da gioco e il tracciato panoramico perimetrale. Le pareti verticali sono state dipinte con Airlite, tecnologia che si applica come una pittura e che contribuisce a purificare l’aria.  Una superficie di 600 metri quadrati dipinta con Airlite riduce l’inquinamento corrispondente a quello prodotto da 16 auto diesel Euro 6 ogni giorno, evita l’emissione di 52 kg di CO₂ e ha lo stesso effetto di un’area di 100 metri quadrati di alberi ad alto fusto.

Il Casilino Sky Park, in viale della Bella Villa 106 a Roma, aprirà al pubblico il 2 giugno e consentirà di aumentare con efficacia la risposta ai bisogni della comunità locale all’insegna dell’inclusività. Sono infatti previsti prezzi accessibili, con tessere annuali per le attività sportive e costi contenuti per gli eventi culturali e, grazie al sostegno di IGT, saranno previste anche delle fasce di esenzione completa. Sul fronte occupazionale le nuove collaborazioni all’interno dello Sky Park saranno all’incirca di 50, per la gestione di quello che diventerà il cuore pulsante di una delle zone più densamente abitate di Roma, con un flusso previsto di 60.000 presenze il primo anno, con una crescita annua di 20 punti percentuali fino a raggiungere stabilmente i 100.000 visitatori.

Articolo precedenteGreentube lancia i suoi contenuti con il principale operatore partner PokerStars
Articolo successivoScommesse Champions League: il Real cerca la remuntanda contro il City. Benzema vuole sbloccare la sfida: primo marcatore a 6,25 su Sisal