La pubblicazione di un nuovo rapporto da parte della Commissione Giustizia del Parlamento irlandese è una pietra miliare negli sforzi irlandesi per stabilire una moderna regolamentazione del gioco

Il comitato per la giustizia del parlamento irlandese ha pubblicato il rapporto di controllo pre-legislativo sul disegno di legge del Governo, che mira a rivedere le normative sul gioco del Paese. Il rapporto include diverse raccomandazioni che il Governo deve considerare nelle sue deliberazioni finali sul disegno di legge.

La European Gaming and Betting Association (EGBA), che rappresenta i principali operatori di scommesse online in Europa, accoglie con favore il rapporto del Comitato come un’importante pietra miliare negli sforzi dell’Irlanda per stabilire una moderna regolamentazione del gioco. L’EGBA accoglie con favore particolare le raccomandazioni del Comitato secondo cui l’autorità per il gioco entrante dovrebbe pubblicare dati regolari sul mercato del gioco d’azzardo del Paese e che i codici di condotta stabiliti dalle autorità di regolamentazione dovrebbero applicarsi a tutti gli operatori.

L’ Irlanda è uno dei due paesi dell’UE senza regolamenti specifici e dedicati per il gioco online, EGBA sostiene pienamente gli sforzi in corso del Governo per stabilire regolamenti sul gioco adatti all’era digitale. A questo proposito, EGBA accoglie con favore i progressi compiuti finora e incoraggia ulteriormente il Governo a guardare alle migliori pratiche di quegli Stati membri dell’UE che hanno normative sul gioco ben consolidate e funzionanti.

Il rapporto del Comitato sarà ora inviato al Ministro di Stato per la Giustizia, James Browne TD, per la sua considerazione, con un disegno di legge definitivo previsto entro la fine dell’anno. L’EGBA non vede l’ora di continuare un dialogo costruttivo e basato su prove con il ministro, i funzionari dipartimentali, i membri del Parlamento e altre parti interessate man mano che il disegno di legge avanza.

“Ringraziamo il Comitato per la sua relazione e la volontà di raccogliere e considerare il contributo degli stakeholder durante le sue deliberazioni. Un approccio collaborativo è di fondamentale importanza perché è nell’interesse di tutte le parti interessate che l’Irlanda abbia un mercato del gioco d’azzardo ben regolamentato. Ma non c’è nemmeno bisogno di reinventare completamente la ruota: la maggior parte degli Stati membri dell’UE ha già normative sul gioco ben consolidate e incoraggiamo le autorità irlandesi a guardare a queste per le migliori pratiche”. – Maarten Haijer, Segretario generale, EGBA.

Articolo precedenteScommesse F1: Verstappen-Leclerc, è testa a testa anche in Spagna. Max e Charles ancora alla stessa quota, successo a 2,25 su Snai
Articolo successivoScommesse Serie A: Roma, tre punti per l’Europa contro il Torino. Belotti vuole infilzare i giallorossi, la rete del Gallo a 2,50 su Sisal