International Game Technology PLC (NYSE:IGT) (“IGT”) ha comunicato oggi che la sua controllata interamente controllata IGT Lottery S.p.A. ha completato la cessione della sua attività italiana di pagamento di prossimità a PostePay S.p.A.  – Patrimonio Destinato IMEL per 700 milioni di euro.

Il prezzo di vendita negoziato ha rappresentato un enterprise value di 630 milioni di euro e circa 70 milioni di euro di liquidità netta senza restrizioni. L’attività deteneva circa 140 milioni di euro in contanti illimitati al closing. L’aumento della liquidità illimitata è principalmente attribuibile alla tempistica dei pagamenti dei fornitori e ai flussi di cassa operativi generati dal 31 dicembre 2021. IGT utilizzerà i proventi della transazione principalmente per pagare le spese di transazione e ridurre il debito.

UBS SA ha agito in qualità di lead financial advisor e fairness opinion provider di IGT, UniCredit S.p.A. ha agito in qualità di advisor finanziario di IGT. Advant-Nctm ha agito come consulente legale per IGT e KPMG ha agito come due diligence finanziaria e consulente fiscale per IGT.

Articolo precedenteSisal, Snai, Lottomatica, Bet 365, Eurobet, Goldbet. Ecco i siti di giochi e scommesse più popolari nella classifica di Casaleggio Associati
Articolo successivoRiordino, Mirabelli (PD): “L’obiettivo è ridurre domanda e offerta di gioco”