La Alcohol and Gaming Commission dell’Ontario (Canada), la National Indian Gaming Commission (Stati Uniti d’America) e l’Office of Responsible Gambling (New South Wales, Australia) sono i vincitori del programma di premi IAGR 2022, gli International Regulatory Awards.

I vincitori del premio sono stati annunciati ieri sera durante una cena di gala a Melbourne durante la conferenza annuale IAGR.

I premi mirano a riconoscere regolatori eccezionali che stanno contribuendo a far progredire il settore. Sono stati giudicati da un comitato composto da fiduciari IAGR e stakeholder indipendenti.

  • La Alcohol and Gaming Commission dell’Ontario ha portato a casa il premio per l’eccellenza normativa per il loro lavoro che stabilisce un quadro normativo basato sui risultati per l’igaming.
  • La National Indian Gaming Commission riceve il premio per l’innovazione normativa per il nuovo quadro implementato per condividere informazioni tra gli esperti di tecnologia di regolamentazione del gioco sulle intrusioni informatiche.
  • L’Office of Responsible Gambling ha ricevuto il premio per la migliore campagna normativa per il secondo anno consecutivo, questa volta per The Number that Changed Our Life Questa campagna è stata progettata per rivolgersi direttamente alle comunità culturalmente e linguisticamente diverse nel Nuovo Galles del Sud dove i problemi con il gioco d’azzardo sono prevalenti.

“A nome della giuria e del Consiglio IAGR, congratulazioni a tutti e tre i vincitori del premio e grazie a tutti coloro che hanno presentato una candidatura”, afferma Jason Lane, presidente IAGR e giudice del premio.

“Le attività vincitrici sono meravigliosi esempi di squadre di tutto il mondo che lavorano instancabilmente per stabilire nuovi standard nella regolamentazione nel panorama del gioco d’azzardo in continua evoluzione.

Non vediamo l’ora di condividere ulteriori informazioni sulle opere vincitrici con i nostri membri in modo che possiate imparare dalle loro intuizioni”.

Articolo precedenteSisal scrive un pezzo di storia dell’Eurojackpot in Italia: il 21 ottobre 2016 realizzato a Cicciano (NA) un “5+1” da oltre 220mila euro
Articolo successivoEGR Italy Awards 2022, StarCasinò in shortlist per 6 premi