Una donna di 61 anni del Maryland, negli Stati Uniti, ha vinto 50.000 dollari alla lotteria istantanea per la terza volta e sempre nello stesso negozio di Bethesda nella contea del Montgomery. Da noi sarebbe possibile con i gratta e vinci? È ciò che ha chiesto stamattina Anna Pettinelli di Radio Dimensione Suono al Direttore Generale di ADM, Marcello Minenna (nella foto) collegato in diretta.

“Il calcolo delle probabilità dice che questo evento è assolutamente improbabile. In Italia abbiamo fatto una ricognizione degli ultimi 5 anni e non è mai successo. Poi se la dea bendata decide di vederci benissimi può capitare” ha spiegato il Direttore.

Con il Covid c’è stato un effetto sulla vendita dei gratta e vinci?

“Un effetto c’è stato – ha chiarito Minenna -. Siamo passati da 1 miliardo e 800 milioni che era il dato medio degli ultimi anni a una proiezione di 2 miliardi e 100 milioni. Lo svago bloccato in tutte le possibili direzioni magari ha portato a provare emozioni con queste lotterie istantanee. Bisogna giocare responsabilmente, essere attenti anche al gioco legale e monitorato dall’Agenzia. Sono requisiti molto importanti”.

E ancora: “Nel caso di una vincita in pochi giorni si entra nella disponibilità delle somme, poi dipende dalla fascia di premio. Fino a 500 euro il pagamento è immediato, quando si parla di milioni di euro una mesata passa, servono delle verifiche. Sopra le 500 euro ovviamente le vincite non sono esentasse, il prelievo è del 20%”.

Articolo precedenteSuper Green Pass. Lamorgese annuncia decreto su controlli e multe: “Prefetti sensibilizzino esercenti”
Articolo successivoOlanda. Il Regolatore ammette: “Molte sale giochi non si sono adeguate alle norme per il contrasto dell’azzardo eccessivo”