apparecchi

Le entrate totali relative ai giochi (che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette) ‘ nei primi 10 mesi dell’anno, sono risultate pari a 11.900 milioni di euro (+2.513 milioni di euro, pari a +26,8%). Considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 11.338 milioni di euro (+2.460 milioni di euro, pari a +27,7%).

Nel solo mesi di ottobre 2022 gli apparecchi a vincita hanno garantito entrate per oltre 428 milioni di euro, oltre il 2010% in più rispetto allo stesso periodo del 2021 (causa effetti lockdown).

Articolo precedentePiemonte, emesso avviso pubblico per l’organizzazione di incontri informativi per la prevenzione e il contrasto del gioco d’azzardo patologico (GAP)
Articolo successivoAbodi (Min. Sport): “Stiamo affrontando il diritto alla scommesse, no a sperequazioni a danno del calcio italiano”