Gli agenti del commissariato di polizia di Ischia (NA), guidati dal vicequestore Maria Antonietta Ferrara, nell’ambito di controlli predisposti sul territorio isolano per la verifica dell’applicazione delle norme anti Covid, nel pomeriggio di ieri hanno controllato una sala scommesse la cui unica impiegata risultava sprovvista di green pass (anche di quello base). I tutori dell’ordine dunque provvedevano a procedere amministrativamente nei confronti della stessa, disponendo nel contempo la chiusura dell’attività fino all’arrivo di personale autorizzato ed in possesso della prescritta certificazione. Gli atti sono stati trasmessi dagli uffici di via delle Terme alla divisione PAS (Polizia Amministrativa e Sociale) per valutare ulteriori sanzioni.

Articolo precedenteCasinò di Sanremo, Fisascat Cisl: “Perdite di incassi, clientela e immagine stanno intaccando il futuro della casa da gioco”
Articolo successivoScommesse tennis, Australian Open: Djokovic favorito a 2,50 su Sisal.it, ma la sua presenza nel torneo rimane incerta