“Con il Decreto Direttoriale del 23 settembre 2022 rep. 2993 si pubblica l’esito dell’istruttoria effettuata sull’ammissibilità delle richieste definitive di credito d’imposta pervenute per la produzione di videogiochi di nazionalità italiana”. E’ quanto comunica il Ministero della Cultura, Direzione generale Cinema e audiovisivo.

“Tale pubblicazione costituisce comunicazione di riconoscimento del credito d’imposta, pertanto non si procederà all’invio a mezzo Pec delle singole comunicazioni di riconoscimento. Si specifica, inoltre, che il suddetto decreto non contiene le domande per le quali l’istruttoria è tutt’ora in fase di perfezionamento, che faranno parte di successivi decreti direttoriali pubblicati, con le stesse modalità, sul sito internet della DG Cinema e Audiovisivo”, conclude il Ministero.

Di seguito il decreto direttoriale contenente l’elenco dei beneficiari e i relativi crediti d’imposta:

Articolo precedenteSisal, innovazione digitale e omnicanalità compiono un altro importante step: l’App SuperEnalotto ancora più facile, user friendly e green
Articolo successivoScommesse Champions League: Milan-Chelsea, l’«1» vale 3. Juventus in Israele per sperare, colpo bianconero a 1,80 su Snai