Casinò di Campione, dalla riapertura ricavi per 20 milioni: svolta importante grazie a tecnologia touch, innovazioni e collaborazione con Novomatic Italia

La tecnologia touch, le innovazioni introdotte e la collaborazione con Novomatic Italia rappresentano una svolta importante che ha generato ricavi per 20 milioni di euro dalla riapertura di fine gennaio. E’ quanto evidenziato dall’AD del Casinò di Campione, Marco Ambrosini, che su Il Sole 24 Ore ha spiegato: “Ho stretto un accordo con il colosso austriaco che ha investito con noi e ha allestito nelle sale i suoi giochi più attraenti”.

Articolo precedenteCodere estende il suo portafoglio di scommesse con XB Net, ora fornirà anche contenuti premium sulle corse nordamericane retail e online
Articolo successivoCommissione Antimafia, l’avvocato Montani (Università Bocconi): “Usura intra-familiare, circostanza più significativa è quella delle vittime di ludopatia”