Gli appassionati di scommesse sportive potrebbero affrontare tempi difficili a Brema, in Germania. Se il senatore degli interni Ulrich Mäurer (SPD) avrà la meglio, è probabile che i negozi di scommesse vengano chiusi nel prossimo futuro. Mercoledì, l’autorità interna della città-stato ha annunciato di aver inviato avvisi ai fornitori interessati, dichiarando che il funzionamento dei negozi di scommesse è un gioco d’azzardo illegale .

Tutto parte da un emendamento al Brema Gaming Act approvato nel luglio dello scorso anno. Ciò riprende un requisito del Trattato statale sul gioco d’azzardo. La disposizione obbliga i fornitori di giochi d’azzardo a rivelare la provenienza delle fonti di denaro che utilizzano per avviare la propria attività. Brema ha esteso questo passaggio agli intermediari delle offerte dei negozi di scommesse.

Maurer ha spiegato:

Stiamo aprendo un nuovo terreno legale con la nostra iniziativa. Questo è sempre un certo rischio. Ma per noi ne vale la pena.

La città giustifica la richiesta con la sua lotta al riciclaggio di denaro. In questo modo si dovrebbe evitare che i fondi provenienti da attività criminali come il traffico di droga o di esseri umani vengano utilizzati per l’apertura dei negozi di scommesse terrestri.

Il politico ha sottolineato che questa è stata una buona ragione “per stare sui piedi dei mediatori e guardare da vicino ogni singolo caso”. L’autorità stima che i costi per un nuovo negozio di scommesse potrebbero arrivare fino a 120.000 euro.

Affinché i negozi di scommesse possano provare la legalità delle loro fonti di denaro, l’ufficio di regolamentazione ha inviato lettere ai quattro franchisor attivi a Brema, Tipico, Happybet, Tipwin e Xtip. E’ stato chiesto loro di rivelare in modo comprensibile l’origine dei fondi utilizzati per aprire i negozi di scommesse.

I quattro franchisor sono responsabili di 24 negozi di scommesse a Brema. Finora, le transazioni sono state solo legalmente tollerate. Poiché devono essere approvati dalle autorità ai sensi del Trattato statale sui giochi, i franchisor hanno chiesto il permesso di gestire un totale di 32 uffici di scommesse sportive. Questi includono otto domande per l’apertura di nuove sedi terrestri nello stato federale.

Poiché i documenti sulle fonti di finanziamento non erano stati ancora presentati da nessuno dei ricorrenti, l’autorità aveva ora inviato le relative notifiche. Non appena vengono ricevuti, l’intermediazione nei negozi di scommesse costituisce immediatamente un gioco d’azzardo illegale.

Per questo motivo le aziende avevano ricevuto ordini di chiusura dei negozi. Ora hai tempo fino all’inizio di agosto per spiegare apertamente da dove provengono i tuoi soldi.

L’autorità interna ha sottolineato che se mancano le prove , i negozi di scommesse potrebbero essere chiusi e la loro pubblicità all’aperto rimossa. Se necessario, questo potrebbe essere imposto con mezzi di polizia.

Lo stesso Mäurer presume che la richiesta ufficiale non rimarrà senza risposta. Nella dichiarazione dell’autorità interna, spiega:

Ci aspettiamo molto vento contrario dall’altra parte.

Si aspetta che gli organizzatori possano intraprendere un’azione legale contro le decisioni. Dopotutto, si tratta di un sacco di soldi.

Poche ore dopo l’annuncio, i fornitori di scommesse sportive hanno respinto la dichiarazione del senatore degli interni di Brema. La German Sports Betting Association (DSWV) ha dichiarato illegale la chiusura annunciata dei negozi di scommesse.

Il presidente della DSWV Mathias Dahms ha criticato le azioni della città:

Il fatto che, dopo mesi senza alcuna risposta da parte delle autorità, tutte le 32 domande di autorizzazione siano state improvvisamente respinte lo stesso giorno suggerisce che si tratta di un atto arbitrario, giuridicamente discutibile e del tutto sproporzionato che serve solo a raggiungere obiettivi politici.

La procedura non ha nulla a che fare con le corrette procedure amministrative, ha aggiunto Dahms. Ha annunciato azioni legali.

Articolo precedenteScommesse F1: GP d’Ungheria, in quota è riscatto Ferrari. Leclerc favorito a 2,00, Verstappen insegue a 2,50 su Snai.it
Articolo successivoIppodromo Cesena Trotto, domani il Premio Equos