Il Direttore Generale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, ha presentato ieri presso la DNA al Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Federico Cafiero De Raho, il primo nucleo di funzionari dell’Ufficio Rapporti DNA/DDA, appositamente costituito nell’ambito della Direzione Antifrode dell’Agenzia.
Durante la riunione è stata delineata la nuova organizzazione della Direzione Antifrode
dell’Agenzia che favorirà ulteriori sinergie, per rafforzare il dispositivo nazionale di prevenzione e contrasto al riciclaggio e agli interessi patrimoniali della criminalità organizzata nel commercio internazionale, in tutti i settori di competenza di ADM.

Nel corso dell’incontro sono stati valutati positivamente i risultati conseguiti a seguito della cooperazione inter-istituzionale ed è stato previsto lo sviluppo di nuove strategie operative, rafforzando le intese che finora hanno consentito alla Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo di disporre di significativi spunti informativi per l’esercizio delle prerogative di impulso investigativo del Procuratore Nazionale.

Articolo precedenteScommesse, Cassazione respinge ricorso bookmaker estero: “Imposta unica va pagata anche per CTD non sanati”
Articolo successivoCommissione d’inchiesta sul gioco, Pichetto Fratin (Mise): “Nel 2020 il settore ha perso oltre 10mila posti di lavoro. Serve equilibrio tra obiettivi contabili e sanitari”