Il partner dell’associazione IAGR, Greo, fornisce ai membri dell’associazione un’istantanea degli approcci normativi al gioco d’azzardo online in tutto il mondo.

Greo è un’organizzazione indipendente di traduzione e scambio di conoscenze con due decenni di esperienza internazionale che aiuta le organizzazioni a migliorare i loro programmi, le politiche e le pratiche sfruttando il potere delle prove e delle intuizioni degli stakeholder.

Questo mese, Greo ha condiviso una selezione di ricerche sulla pubblicità del gioco d’azzardo.

La proliferazione della pubblicità del gioco d’azzardo ha portato a preoccupazioni circa gli impatti sulle popolazioni vulnerabili, compresi bambini, giovani e altri ad alto rischio di subire danni legati al gioco d’azzardo. Gli organi legislativi e normativi hanno un ruolo importante da svolgere per proteggere gli individui, le famiglie e le comunità dai danni legati all’esposizione alle pubblicità del gioco d’azzardo.

Ricerca sul gioco d’azzardo

Di seguito è riportata una selezione dei temi trattati nella ricerca e pubblicati nell’ultimo anno che esplorano le pubblicità del gioco d’azzardo e i relativi danni:

  • Gli annunci di giochi a distanza hanno un impatto maggiore sulle persone con un supporto sociale inferiore
  • Il legame tra il marketing del gioco d’azzardo e la spesa per il gioco d’azzardo non pianificato in Gran Bretagna
  • Esposizione a diversi tipi di promozioni e comportamenti di gioco d’azzardo tra gli studenti delle scuole secondarie australiane
  • Uno studio sperimentale per testare l’impatto dell’inclusione delle quote di scommessa negli annunci di gioco d’azzardo digitali per le scommesse sportive
  • In che modo le persone che scommettono sugli sport rispondono al social media marketing degli operatori di gioco d’azzardo rispetto agli account affiliati?
  • Problemi nella regolamentazione della pubblicità sui social media per le scommesse sugli Esport
  • In che modo la pubblicità del gioco d’azzardo influisce sulle persone con giochi a rischio e problematici?
  • Esaminare il contenuto degli slogan pubblicitari sul gioco d’azzardo
  • Il contenuto, la consegna e le caratteristiche degli annunci di gioco d’azzardo
  • La relazione tra disturbo del gioco, spesa, giochi di loot box e visione di annunci 

Azione basata su dati concreti

Di seguito sono riportati esempi di misure di prevenzione dei danni adottate dalle parti interessate in diverse giurisdizioni. I regolatori del gioco d’azzardo potrebbero prendere in considerazione alcune di queste azioni mentre creano o rivedono i quadri normativi in relazione alla pubblicità.

Australia

Le società di gioco d’azzardo in Australia saranno tenute a includere nuovi avvisi su tutta la loro pubblicità nell’aprile 2023. I nuovi regolamenti richiederanno alle aziende di includere slogan obbligatori, come “È probabile che tu stia per perdere”, insieme a informazioni su dove cercare aiuto. Altri messaggi includono: “Quanto ti costa davvero il gioco d’azzardo?”, “Immagina cosa potresti comprare invece” e “Ne vinci alcuni. Si perde di più”. Gli operatori saranno tenuti a utilizzare questi nuovi avvisi sugli annunci a partire da marzo 2023.

Regno Unito

Il Committee for Advertising Practice (CAP) nel Regno Unito ha introdotto nuove regole per gli annunci di giochi a distanza per proteggere i giovani e il pubblico vulnerabile. Le nuove regole limitano significativamente le immagini e i riferimenti che gli annunci di giochi a distanza che si possono utilizzare. L’obiettivo è ridurre il potenziale degli annunci di gioco d’azzardo per attirare l’attenzione delle persone di età inferiore ai 18 anni. Gli annunci non potranno utilizzare calciatori di alto livello e calciatori con un notevole seguito tra i minori di 18 anni sui social media, sportivi ben noti ai minori di 18 anni, riferimenti a contenuti di videogiochi e gameplay popolari tra i minori di 18 anni e stelle di reality show popolari tra i minori di 18 anni.

Spagna

Le regole sulle notizie per la pubblicità del gioco d’azzardo sono state approvate nell’ottobre 2022 per rafforzare un divieto esistente sulle sponsorizzazioni sportive da parte delle società di gioco d’azzardo e per far rispettare una finestra oraria di divieto nella mattina per la trasmissione di annunci di gioco d’azzardo in televisione e radio. Le nuove regole garantiranno che la pubblicità non affermi che lo status, il prestigio, la salute mentale o la stabilità economica possano essere raggiunti attraverso il gioco d’azzardo, insieme ad altre restrizioni socialmente responsabili.

Stati Uniti

La Massachusetts Gaming Commission ha prodotto un white paper che esamina la pubblicità del gioco d’azzardo negli Stati Uniti. Si concentra sugli impatti della pubblicità e delle normative sulla pubblicità del gioco d’azzardo. Lo scopo del documento è quello di fornire informazioni per informare le politiche relative alla pubblicità del gioco d’azzardo.

Articolo precedenteMGA: nessun legame con greendrg8.com & greendrg88.com
Articolo successivoCalcio, Mondiali: 20,5 milioni di americani prevedono di scommettere 1,8 miliardi di dollari