“Dopo un lungo periodo di proroga dovuto alla straordinaria contingenza sanitaria, la validità dell’iscrizione all’elenco RIES 2020 è scaduta. Per gli esercenti nei cui locali sono installate le AWP – finalmente di nuovo regolarmente in funzione – il periodo di rinnovo dell’iscrizione per l’anno 2021 è iniziato lo scorso 1 agosto e proseguirà per tutto il corrente mese di settembre”. Lo scrive in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi.

“È quanto stabilito da Determinazione Direttoriale dell’ADM la quale ha anche fissato al 30 aprile del 2022 la fine della validità di questa iscrizione sui generis, scandita dall’alternanza dei tempi di sospensione e ripresa dell’attività di raccolta tramite apparecchi.

I Sindacati Provinciali FIT-STS sono a disposizione degli associati per l’assistenza nella procedura di rinnovo, procedura che non prevede variazioni rispetto a quanto visto finora a eccezione della già richiamata durata di otto mesi dell’iscrizione 2021.

In occasione del rinnovo, è raccomandabile aggiornare lo stato di validità dell’autocertificazione antimafia che, indipendentemente dal momento del rinnovo dell’iscrizione, va sempre e comunque rinnovata con cadenza semestrale.

N.B.: l’attività di raccolta del gioco tramite apparecchi da intrattenimento, al pari della raccolta delle scommesse, può essere svolta previa esibizione del green pass da parte dei giocatori in tutti i territori classificati come zona bianca o gialla. In caso di ingresso del territorio in zona arancione o rossa, l’attività andrà immediatamente sospesa fino a ripristino di colore bianco/giallo”.