“La perdita di autosufficienza è una condizione che purtroppo colpisce molte più persone di quanto si pensi, indipendentemente da sesso o età. Si tratta di una situazione difficile e delicata che coinvolge inevitabilmente l’intero nucleo familiare. Secondo l’Istat in Italia sono quasi 4 milioni le famiglie che hanno un parente non autonomo a carico. Ecomap, attento alle esigenze concrete della categoria, non poteva non tener conto di questo tema così importante, per questo a partire dallo scorso anno ha deciso di realizzare un prodotto interamente dedicato a questa condizione”. Così in una nota la Federazione Italiana Tabaccai.

“La Polizza Long Term Care è la soluzione assicurativa realizzata da Ecomap insieme ad Ecom.Broker, in collaborazione con la compagnia Zurich Investments Life, pensata proprio per la delicata situazione della non autosufficienza a seguito di malattia o infortunio, ovvero l’incapacità di svolgere le semplici attività della vita quotidiana in maniera autonoma e senza l’aiuto di altre persone.

Un importante supporto nato per offrire la maggior tutela possibile ai soci e alle famiglie che si trovano ad affrontare questo tipo di criticità.

I costi reali per offrire la dovuta assistenza ad un familiare che vive questa condizione sono infatti notevoli.

Basti pensare ai costi di una struttura di ricovero che si aggirano tra i 2.000 e i 4.000 euro al mese o a quelli dovuti in caso di assistenza in casa da parte di badanti esperte, magari 24 ore su 24.

Anche in caso di caregiver, ovvero di assistenza fornita direttamente dai propri cari, le spese restano alte e a queste rischiano di aggiungersi anche tensioni familiari per via della difficile gestione della situazione.

Con la Polizza Long Term Care, versando un piccolissimo contributo annuo di 125 euro, che può essere saldato anche tramite addebito diretto sul proprio conto corrente, la persona assicurata potrà contare su una rendita vitalizia mensile pari a 1.300 euro, grazie alla quale l’assicurato può fare affidamento su un importante sostegno economico e quindi avere la possibilità di pagare una struttura sanitaria dotata di comfort, assumere una badante esperta o ancora provvedere alle spese di caregiver familiari. Una somma sicura, da destinare in base alle proprie esigenze e necessità.

La Polizza copre tutte le cause di non autosufficienza, anche quelle derivanti da malattie pregresse e beneficia di un ulteriore vantaggio, quello della detraibilità fiscale pari al 19% del premio versato.

Ricordiamo che la polizza è dedicata a tutti i soci Ecomap e alle loro famiglie, ai dipendenti e/o coadiutori e/o assistenti del socio e loro familiari e che tutti possono godere delle stesse vantaggiose condizioni.

Una polizza analoga sul mercato può arrivare a costare fino a 9 volte di più ed è proprio per le condizioni esclusive della Polizza che anche questa volta è stata creata una finestra temporale nella quale è possibile cogliere questa importante opportunità messa a disposizione da Ecomap per gli associati.

Per far sì che la Polizza diventi operativa sarà necessario raggiungere il numero minimo di adesioni previste, che dovranno essere effettuate entro e non oltre il 15 dicembre 2021.

Per chiunque fosse interessato basta collegarsi da MyEcomap al portale web dedicato e seguire le indicazioni per ottenere informazioni e formulare la propria adesione.

La salute resta sempre il bene più prezioso e tutelarla è un dovere.

Scegliere la Polizza Long Term Care significa scegliere per la propria serenità individuale e per quella dei propri cari”.