“Dopo l’ottimo riscontro ottenuto con l’edizione dello scorso anno, anche per il 2022 l’Agenzia ha indetto il concorso «Disegniamo la Fortuna con ADM» per i nuovi biglietti della Lotteria Italia. Un progetto, quello varato dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli, che per il secondo anno consecutivo si rivolge ad artisti con disabilità chiamati a proporre un’opera di arte figurativa sul tema «Disabilità e Sport»”. Così in una nota la Federazione Italiana Tabaccai.

“Lo scopo è rappresentare i valori di riferimento, le potenzialità operative e il talento sportivo e umano. Tradizionalmente impegnata nel ruolo di presidio dello Stato nel settore dei giochi – spiega la FIT -, con questo progetto l’Agenzia intende sottolineare l’importanza delle iniziative proposte dagli Enti impegnati in attività quotidiane nel mondo dello sport, volte all’integrazione delle persone con disabilità, quale fondamentale valore inclusivo.

L’obiettivo del tema «Disabilità e Sport» e la sua interpretazione figurativa, infatti, dovrà porre in risalto i valori di riferimento e/o le potenzialità operative nonché il talento sportivo e umano delle persone coinvolte, ponendo in correlazione l’educazione al gioco lecito e responsabile con i fondamentali principi solidaristici che permeano di sé l’ordinamento costituzionale, esaltando il ruolo delle persone impegnate nel no profit italiano, a difesa dell’inclusione del benessere psico-fisico.

Gli artisti con disabilità accreditati dalle organizzazioni aderenti all’iniziativa, pertanto, saranno invitati a realizzare un bozzetto del biglietto della Lotteria Italia che rispecchi tali principi e valori. Successivamente – sottolinea la Federazione Italiana Tabaccai -, una commissione d’eccellenza composta da personalità del mondo delle Istituzioni, dello spettacolo, della cultura e dello sport, anche quest’anno presieduta da Gianni Letta, selezionerà dodici disegni tra quelli che avranno partecipato al concorso.

I disegni selezionati, tutti vincitori ex aequo, saranno poi inseriti nella sezione del fronte del biglietto della Lotteria Italia 2022 con il suo valore consolidato, dopo tanti anni, nella tradizione popolare del nostro Paese”, prosegue la nota.

In conclusione la FIT evidenzia che “il prossimo 18 luglio scade il termine decadenziale per il pagamento delle vincite della Lotteria Italia 2021. Dopo tale data non potranno essere reclamate le vincite relative all’estrazione finale (biglietti vincenti e matrici). Pertanto, ricordiamo a tutti i tabaccai che il 18 luglio prossimo è anche l’ultimo giorno utile per richiedere a Lotterie Nazionali Srl il pagamento dei premi destinati ai rivenditori che hanno venduto i biglietti vincenti dell’ultima edizione della Lotteria”.

Articolo precedenteNuova collaborazione tra Wolfpack Partners e AffPap
Articolo successivoSenato, Commissione d’inchiesta sul gioco: ecco il resoconto integrale dell’audizione del viceministro Pichetto Fratin (Mise)