L’International Esports Federation (IESF) ha annunciato un’ulteriore espansione in tre continenti con lo stato americano del Perù che aderisce alla federazione insieme al Brunei dall’Asia, la Bosnia ed Erzegovina e Montenegro così come San Marino dall’Europa.

“La famiglia IESF continua a crescere a livello globale e vorrei congratularmi con i nostri nuovi associati”, afferma  Boban Totovski, membro del consiglio di amministrazione di IESF e direttore delle iscrizioni. “I criteri per l’affiliazione IESF sono severi, quindi siamo entusiasti di poter aggiungere queste cinque nuove nazioni come membri. Con un’ulteriore elaborazione delle domande di adesione, non vediamo l’ora di continuare la crescita e il nostro lavoro per costruire le basi di questo ecosistema globale di eSport”.

Le nazioni sono rappresentate attraverso le rispettive associazioni nazionali di eSport:

  • Bosnia ed Erzegovina: Associazione eSport Bosnia ed Erzegovina
  • Brunei: Associazione eSport Brunei
  • Montenegro: Alleanza di sport elettronici del Montenegro
  • Perù: Asosiación Deportiva Peruana de Deportes Electrónicos
  • San Marino: Associazione eSports di San Marino – SMeSPA

IESF è stata fondata nel 2008 da nove associazioni provenienti da Europa e Asia. Da allora, ha lavorato con partner commerciali e governativi per una crescita e una diffusione costanti. Come unica federazione internazionale per Esports, IESF continua la sua missione per creare un fiorente ecosistema di Esports a livello globale in cui la crescita può essere migliorata sia per le grandi economie di Esports che per le associazioni nazionali.