“La proroga era nell’aria e, a poche ore di distanza dalla nostra comunicazione sul punto agli associati, è giunta la conferma dell’ulteriore differimento della validità dell’iscrizione RIES 2020. Il provvedimento di proroga, adottato con determina del Direttore Generale ADM Minenna in coerenza con le nostre istanze, stabilisce che l’elenco degli operatori degli apparecchi relativo all’anno 2020 continuerà a essere valido ed efficace sino al 30 giugno prossimo”. Così in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi.

“Si tratta, in pratica, dell’elenco degli operatori delineatosi nel corso del periodo di rinnovo intercorrente tra il 1 novembre 2019 e il 28 febbraio 2020 e che comprende anche tutte le nuove iscrizioni eventualmente effettuate a partire dal mese di marzo 2020.

Nella continuità della validità dell’iscrizione al Registro, i tabaccai nella cui rivendita siano installate newslot non dovranno pertanto espletare alcun ulteriore adempimento amministrativo fatta eccezione per la sola verifica del corso di validità dell’autocertificazione antimafia (la quale va rinnovata inderogabilmente ogni sei mesi dalla relativa dichiarazione).

Considerato che la situazione epidemiologica non accenna a migliorare il differimento dell’iscrizione e del versamento della relativa quota erano doverosi e tuttavia rappresentano solo una piccola consolazione nell’ambito di uno scenario drammatico che non lascia spazio a una riapertura a breve del gioco tramite apparecchi.

A tal proposito, la determina direttoriale dell’Agenzia fa espresso richiamo all’incertezza circa la possibilità di continuare a operare nel settore da parte di “molti iscritti all’elenco”.

Quell’aggettivo indefinito che indica una quantità indeterminata, ma senz’altro numerosa, di soggetti non può non preoccupare”.