Buone notizie dal settore delle slot e delle sale giochi del Regno Unito. I bilanci dei gestori di sale slot del Paese “non sono così catastrofici come si prevedeva”, ha affermato John White, presidente di BACTA, associazione di categoria in un rapporto agli associati.

L’associazione ha condotto una indagine sulla ripresa delle operazioni nel corso di quello che ha definito “un anno disastroso”.

“Gli operatori sono generalmente positivi considerando l’anno che abbiamo avuto e come ci aspettavamo che i clienti si sarebbero comportati una volta riaperte le attività”, ha detto White evidenziando risultati al di sopra delle aspettative. Il presidente di BACTA non ha mancato di rilevare che l’industria avrebbe ancora bisogno di supporto nei prossimi mesi, in particolare per quelle sale giochi di carattere stagionale.

L’associazione aveva avviato una campagna, Save our Seaside (SOS), chiedendo agli associati  di scrivere ai membri del Parlamento. “Stiamo ricevendo risposte e supporto positivi”. L’associazione chiede aliquote fiscali più basse e un’estensione degli sgravi sulle tariffe aziendali nel 2022.

Alcuni parlamentari hanno già presentato interrogazioni alla Camera dei Comuni.

BACTA ha riferito che nei pub circa l’85% delle AWP e altre macchine sono ora accese e che i redditi sono stati segnalati in costante aumento verso i livelli pre-pandemici, ma erano ancora lontani dal raggiungerli.