La Regione Lazio ha pubblicato la circolare n. 32218/2023 avente ad oggetto “chiarimenti sulla L.R. Lazio 5/2013 come modificata dalla Legge Regionale 11 agosto 2022, n.16“. Per quanto riguarda l’aspetto più problematico, relativo alla modalità applicative delle restrizioni imposte alla frequenza delle giocate (pausa obbligatoria di cinque minuti delle operazioni di gioco ogni trenta minuti consecutivi di utilizzo dell’apparecchio di gioco da parte del singolo cliente), la Regione precisa che tale limitazione trova adeguata applicazione attraverso l’adozione delle seguenti misure: 1) collocazione di un orologio di diametro non inferiore a cm 35 ogni tre apparecchi purché rientri nel raggio visivo di ogni giocatore che utilizza gli apparecchi; 2) collocazione di un cartello informativo che indichi la prescrizione dell’interruzione del gioco per 5 minuti ogni 30 minuti (contenente altresì l’indicazione delle ragioni di tale prescrizione e del numero telefonico dell’Unità Operativa Dipendenze Patologiche dell’ASL competente per territorio). In allegato alla circolare, la Regione ha predisposto il fac simile del cartello informativo; 3) installazione di un sistema di diffusione sonora per ricordare ai clienti di fare una pausa di 5 minuti ogni 30 minuti.

Tali prescrizioni continuano a presentare delle forti criticità per gli operatori e, in ragione di ciò, ASTRO ha organizzato un webinar per approfondire i contenuti della circolare e per valutare eventuali iniziative da intraprendere. Il webinar, aperto a tutti gli iscritti ASTRO, si terrà domani alle ore 12.00 e per iscriversi sarà sufficiente inviare una email al seguente indirizzo della segreteria: [email protected]

Articolo precedenteScommesse calciomercato: Milinković-Savić, un futuro tra Serie A e Premier. Lazio prima scelta, Juventus in attesa ma Arsenal e Newcastle sognano il colpo su Sisal
Articolo successivoAtlas-IAC presenterà i suoi strumenti automatizzati e la prossima generazione “no-risk” sportsbook presso ICE London