“La voce dei tabaccai ricevitori è stata ascoltata: la società Lottomatica Scommesse ha deciso di sospendere tutti i canoni dei corner scommesse previsti per il mese di novembre. Questa è la sintesi di quanto comunicato, a mezzo terminale, dal provider a tutta la propria rete nella giornata di oggi”. Così in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi.

“Com’è noto, infatti, il nuovo DPCM del giorno 3 novembre, ha effettuato un nuovo giro di vite sui giochi, disponendo lo spegnimento degli apparecchi da intrattenimento e dei corner scommesse installati presso tabacchi ed esercizi generalisti ancora attivi. Tale decisione, per quanto adottata con l’intento di limitare al massimo gli assembramenti, in nome della tutela della salute dei cittadini, rischiava di pregiudicare gli interessi dei titolari degli esercizi che svolgono tali attività e che, nonostante l’ordine di chiusura, devono comunque sostenere i relativi costi fissi.

Lottomatica scommesse, invece, accogliendo l’appello prontamente presentato da FIT-STS, all’uscita del DPCM, ha deciso di tenderci una mano, onorando così la partnership ormai storica intrapresa con la nostra rete.

Così come già era successo durante il lockdown della scorsa primavera, il provider ha dunque disposto nuovamente la sospensione dei canoni e in generale dei costi relativi ai corner scommesse che la rete avrebbe dovuto sostenere nel mese di novembre.

La decisione di Lottomatica Scommesse, nel confermare la disponibilità al dialogo e al confronto costruttivo con il nostro Sindacato, rappresenta sicuramente una fondamentale boccata di ossigeno alle nostre attività, nonché un importantissimo incoraggiamento per superare questo momento di crisi”.