Print Friendly, PDF & Email

SAPAR. “Incontro positivo, invieremo a breve una proposta precisa sulla questione della portabilità dei nulla osta. Necessaria immediata inversione di rotta, alcuni concessionari stanno ledendo le imprese”.

Questa mattina una delegazione dell’Associazione Nazionale Sapar è stata ricevuta da una rappresentanza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

All’incontro hanno partecipato il presidente Raffaele Curcio, i vice presidenti Barbara Fedeli ed Eugenio Bernardi e l’Avv. Francesco Bertelli.

“Quello di oggi è l’ennesimo incontro tenuto da Sapar con ADM – ha dichiarato il presidente Curcio -; i contatti con i monopoli sono costanti, oggi la convocazione da parte dell’Agenzia prevedeva la discussione delle questioni più rilevanti per il settore degli apparecchi da intrattenimento. Durante la consultazione la Sapar ha posto l’attenzione sulla questione dei nulla osta di messa in esercizio per gli apparecchi comma 6/a.

ADM ha ascoltato le nostre posizioni e ha invitato la Sapar a formulare una proposta precisa per quanto concerne la questione della portabilità”.

“Abbiamo quindi ribadito con forza che la situazione deve cambiare al più presto perché le azioni messe in atto da alcuni concessionari stanno raggiungendo livelli tali da ledere la libertà di fare impresa”, ha concluso Curcio.

Commenta su Facebook