Secondo il Direttore Generale Adm il gioco legale è pari a quello illegale! Sembra una ovvietà quella detta dal Direttore, ovvero che la mannaia debba essere abbattuta sul gioco illegale, ma tanto ovvio non è in un paese dove invece si fa di tutto per contrastare le imprese legali. Cominciando dal decreto dignità, finendo ai distanziometri e passando da limitazioni orarie. Senza alcuna base scientifica o sociale. Speriamo che le parole del Direttore Minenna non rimangano (come purtroppo successo in passato) inascoltate dalla nostra classe politica”. Così in una nota Sapar.