“È positivo che vengano organizzati convegni e incontri sul tema del gioco legale perché è anche con il confronto che possiamo raggiungere una stabilità per il nostro settore.

L’ultimo importante in ordine di tempo è stato il webinar “In nome della Legalità – Senza regole non c’è gioco sicuro”, organizzato da Codere, durante il quale è intervenuto il senatore Mauro Maria Marino, Presidente della Commissione sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico in Senato”. Così in una nota Sapar.

“Come spesso anche noi abbiamo avuto modo di affermare, urge una normativa univoca sul gioco legale perché è solo così che possiamo evitare il dilagare dell’illegalità. A tal proposito concordiamo con quanto detto dal senatore Marino sul rapporto tra legalità e illegalità: ‘Limitare il gioco legale dà vantaggi alla criminalità organizzata. L’equazione meno gioco legale più gioco illegale è vera, con conseguenti danni per società e Stato’. Proteggiamo la filiera del gioco legale per la sicurezza dei giocatori e l’ordine pubblico. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che il settore, nonostante le problematiche annesse al Covid, nel 2020 ha portato circa 3 miliardi di introito all’erario.

Le istituzioni devono rapportarsi al gioco come un fattore positivo, insito nella società, senza alcun pregiudizio. Solo così possiamo mettere fine all’eccessiva stratificazione normativa e, come ha sostenuto il presidente della commissione d’inchiesta, ‘mettere ordine alla normativa in materia stabilendo principi chiari per un settore così importante’.

Confidiamo che i tanti discorsi che stiamo ascoltando in questi giorni si tramutino in atti concreti per il nostro settore”.