Giovanni Endrizzi dichiara che “come recentemente dimostrato da un’importante inchiesta sulle scommesse illegali al Sud le mafie non hanno più il dito sul grilletto di una pistola, ma si sono evolute ed hanno i migliori esperti in diversi campi, come quello del gioco d’azzardo, e con dei semplici clic sul mouse riescono a guadagnare molti più soldi”.

Sapar replica così: “Ora la domanda che facciamo al senatore é semplice: secondo Lei quando distruggete la filiera del gioco fisico, quando fate chiudere i punti e le sale presidio di controlli e legalitá, facendo spostare il gioco sui portali di cui parla, i click per le mafie diminuiscono o aumentano?”.