Il Consiglio europeo ieri in videoconferenza ha visto gli Stati membri concordare il profilo di un piano di ripresa economica e approvare la tabella di marcia della Commissione che stabilisce un percorso per uscire dalle misure di contenimento COVID-19.

Commentando l’esito dell’incontro, il presidente di EUROMAT Jason Frost ha dichiarato:

Il fatto che i governi europei stiano lavorando a stretto contatto per trovare una chiara modalità di contenimento è una buona notizia per tutti. Sin dall’inizio, la prima priorità dei nostri membri è stata la sicurezza del personale e dei clienti. Qualsiasi decisione di iniziare ad allentare le restrizioni si basa su un’attenta valutazione del rischio per la salute pubblica.

Nel frattempo chiediamo che il dialogo tra la nostra industria e le autorità nazionali sulla fattibilità della riapertura inizi ora. Attraverso misure igieniche potenziate, capacità gestita, formazione del personale, informazioni per i clienti, ecc., Siamo in grado di fare molto per garantire operazioni sicure conformi al distanziamento sociale.

Inoltre, mentre i locali restano chiusi, è necessario il supporto urgente ai nostri membri. In tutta Europa ho visto le autorità introdurre piani di liquidità, sgravi fiscali e sostegno all’occupazione, che in questo momento sono assolutamente indispensabili; tuttavia, abbiamo registrato una risposta spesso diversa  da parte dei regolatori del gioco d’azzardo. Penso che sia giusto che si adottino misure sensate per aiutare le società e gli operatori legali, allentando le regole sui pagamenti associati ai costi di licenza e cercando di evitare modifiche legali a breve termine che comporterebbero un ulteriore onere per le imprese ”.