“A volte ci sembra di sparare sulla croce rossa. Riassumendo l’ex sottosegretario con delega ai giochi, Alessio Villarosa (e ci sarà un motivo se è ex) si vanta di aver distribuito a 1.500 aziende pani, pesci e generi di conforto all’economia italiana del gioco di Stato.

Facciamo presente al nostro ex che le attività di gestione apparecchi con vincita in denaro sono circa 1.500 aziende, poi ci sono circa 5.000 sale Vlt, sale scommesse e corner sono circa 10.000, ricevitorie Lotto, Superenalotto etc. 60.000, dati riferiti a tutta Italia.

E facciamo anche per lei la somma signor “ex” sottosegretario così le rendiamo il post più comprensibile: sono 76.500 aziende attualmente ferme senza alcun motivo scientificamente o statisticamente provato per il Covid. Prima di vantarsi di aver messo una pezza a colori provi ad informarsi. Per quello che invece concerne le 1500 che lei sostiene di aver aiutatato la invitiamo a leggere i commenti sui social”. E’ quanto scrive Sapar su Facebook.