Riprende l’appuntamento con la formazione rivolta ai titolari e preposti delle sale da gioco della Regione Emilia-Romagna, resa obbligatoria dall’entrata in vigore della Legge regionale n.5/2013, per il contrasto e la prevenzione del Gap.

Si avvia un nuovo ciclo formativo, in modalità e-learning, con uso di piattaforme digitali webinar, sempre orientato all’approfondimento del tema delle dipendenze da gioco e all’acquisizione di nozioni specifiche sulle possibilità di intervento, rispetto a questa materia.
Si riparte, oggi, attraverso il collegamento con la sede Formart di Forlì, con l’avv. Isabella Rusciano del Centro Studi As.Tro, che tratterà il modulo giuridico.

As.Tro continua a mettere a disposizione le competenze dei propri docenti per strutturare un percorso formativo finalizzato ad accrescere la professionalità degli operatori, aumentando la messa in sicurezza degli ambienti di gioco.

Una formazione in grado di far acquisire capacità e conoscenze per gestire la delicatezza del prodotto distribuito e di fornire suggerimenti utili per adattarsi alle nuove regole anti-contagio, che in tutte le Regioni gli operatori del gioco lecito si stanno adoperando a mettere in pratica, nella fase della ripartenza.