rienzi codacons
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Dopo che il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso promosso dall’associazione dei consumatori nell’ambito di una class action avviata dallo stesso Codacons in tema di ludopatia, condannando il Ministero dell’ Economia e i Monopoli di Stato ad attuare le disposizioni in materia previste dalla legge, è intervenuto il presidente Carlo Rienzi.

“E’ una vergogna che mentre migliaia di persone si ammalano ogni anno in Italia a causa del gioco, lo Stato intervenga solo dopo gli ordini dei giudici e le azioni del Codacons – afferma il presidente Carlo Rienzi -. Ora il Ministero dell’ Economia, assieme a quello della salute e ai Monopoli di Stato, dovrà emanare le disposizioni previste dalla legge 220 del 2010, ossia varare delle linee guida di contrasto al fenomeno della ludopatia. Se entro 30 giorni non sarà data attuazione alla sentenza del Consiglio di Stato, saremo costretti a chiedere la nomina di un commissario ad acta che si sostituisca allo Stato nell’adozione di misure a tutela della salute dei giocatori”.

Commenta su Facebook