“Il solito qualunquismo, la solita superficialità e ignoranza di quello di cui si parla. Con le sale slot che avete chiuso ci avete pagato l’elemosina di cittadinanza che doveva servire a trovare lavoro ai disoccupati e che invece ha trovato lavoro solo ai Navigator! Chi soffre di gioco patologico (qualcosa ci dice che non sa neanche quanti siano) gioca anche e sopratutto a Lotto, Superenalotto, Gratta e vinci. Che sono di gran lunga i più giocati dagli italiani e che invece sono ancora tutti aperti e funzionanti. I 150.000 lavoratori che avete lasciato a casa a marcire senza alcun motivo valido e scientificamente provato hanno pari dignità di quelli che cita lei. La notizia positiva è che questa classe politica a 5 stelle sta evaporando come ghiaccio secco ad agosto. Nella speranza che non lascino solo macerie”. Così Sapar in merito alle dichiarazioni della senatrice Elisa Pirro (M5S) sulla chiusura dei corner di gioco prevista nel prossimo Dpcm.