“Sempre all’articolo 3, comma 9-11, si dispone una ulteriore proroga degli adempimenti connessi alla cosiddetta lotteria degli scontrini: considerando che parliamo di un provvedimento introdotto con la legge 232/2016 è evidente che siamo davanti ad una situazione che ha ormai assunto contorni paradossali, con ripercussioni negative sui cittadini e sulle stesse attività commerciali”.

E’ quanto si legge nel documento rilasciato dall’Ugl durante l’audizione nelle Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera su DL Milleproroghe.