“Prosegue il confronto con Lottomatica, il primo operatore italiano del gioco legale, sul contratto integrativo aziendale applicato ai 1.150 dipendenti così come previsto dagli accordi di armonizzazione al Ccnl Terziario Distribuzione Servizi. Sul tavolo la disciplina dello smart working”. E quanto fa sapere la Fisascat Cisl.