European Lotteries, European Casino Association e World Tote Association uniscono le forze per combattere il gioco d’azzardo online illegale e abbracciano il previsto pacchetto Digital Services Act

La European Lotteries Association (EL), la European Casino Association (ECA) e la World Tote Association (WoTA) accolgono con favore i piani della Commissione Europea per modernizzare le regole applicabili all’ambiente online. “In qualità di rappresentanti del settore del gioco d’azzardo autorizzato e regolamentato in Europa, apprezziamo gli stessi valori di fiducia, affidabilità e integrità per i nostri giocatori. Sosteniamo il diritto delle persone di divertirsi e giocare in un ambiente di gioco sicuro, autorizzato a livello nazionale e i nostri membri lavorano duramente ogni giorno per offrire questo”.

L’Alleanza rappresenta oltre 150 operatori del settore del gioco d’azzardo e delle lotterie in Europa, dove insieme contribuiscono con oltre 35 miliardi di euro all’anno a buone cause e budget statali. Quasi 1 milione di persone sono – direttamente e indirettamente – impiegate dai membri dell’Alleanza.

Con oltre 350.000 punti vendita indipendenti di lotterie e circa 900 casinò in tutta Europa, questi operatori offrono un’ampia varietà di giochi sicuri, ben regolamentati e controllati e convogliano i giocatori verso questa fornitura di giochi con licenza legale e nazionale.

“Chiediamo a tutti di sostenere i nostri membri, affinché questo significativo contributo a vantaggio della società continui. Il pacchetto della legge sui servizi digitali prevede un meccanismo di avviso e azione. Tale meccanismo consentirà a tutti gli utenti di notificare agli intermediari online contenuti o attività online potenzialmente illegali e di aiutare questi ultimi a reagire rapidamente e ad essere più trasparenti riguardo alle azioni intraprese. La nostra Alleanza vede questo come un importante miglioramento nella lotta contro le offerte di gioco d’azzardo online illegali e attende con impazienza l’applicazione e l’attuazione di queste misure da parte delle parti interessate coinvolte per proteggere gli interessi di tutti i cittadini dell’UE. Gli operatori di gioco d’azzardo illegali offrono i loro servizi online a giocatori che si trovano in più Stati membri dell’UE senza aver ottenuto alcuna licenza in tali mercati nazionali. Queste pratiche sono illegali e dannose per i consumatori e i bilanci statali, in quanto non vi è alcun riconoscimento reciproco delle licenze nazionali nel settore del gioco d’azzardo all’interno dell’UE e non è necessaria alcuna legislazione dell’UE specifica per il settore in tale campo”.

Gli operatori di gioco d’azzardo illegali (non autorizzati nel paese dell’offerta):

  • Non rispettano le leggi e i regolamenti stabiliti dalle autorità nazionali di regolamentazione degli Stati membri dell’UE in cui forniscono i loro servizi.
  • Rendono praticamente impossibile proteggere i consumatori e in particolare una popolazione vulnerabile dai rischi del consumo eccessivo.
  • Possono favorire l’emergere di problemi sociali e criminalità e costituire un grave problema nella lotta al riciclaggio di denaro.
  • Spesso non pagano le tasse nei mercati nazionali in cui si trovano i loro giocatori e non contribuiscono ad alcun bene pubblico o enti di beneficenza specifici.
  • Rappresentano una concorrenza sleale e iniqua nei confronti degli operatori di gioco con licenza nazionale e autorizzati, minacciando i loro modelli di business legali e il sostanziale contributo economico e sociale sostenibile che forniscono agli Stati membri dell’UE.