“Senza volto”. Prosegue la protesta da parte degli opeatori del gioco legale davanti la sede della Regione Lazio in via Cristoforo Colombo. In particolare la Federazione Italiana Gestori Scommesse sta presidiando l’area di fronte all’edificio per chiedere di poter incontrare i…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati