Le norme antiriciclaggio dell’Unione europea dovrebbero essere aggiornate e rafforzate dopo che la Commissione europea ha pubblicato oggi proposte per due regolamenti antiriciclaggio (AML) e una revisione dell’attuale direttiva AML dell’UE.

La European Gaming and Betting Association (EGBA) accoglie con favore le proposte e ribadisce il suo impegno a collaborare con tutti gli organismi di regolamentazione pertinenti, compresa la Commissione europea, per combattere il riciclaggio di denaro nell’UE.

Le proposte della Commissione seguono le preoccupazioni e le critiche degli ultimi anni per il fatto che alcuni Stati membri dell’UE non hanno implementato e applicato a sufficienza l’attuale regolamento antiriciclaggio dell’UE. Sebbene i regolamenti proposti siano principalmente rivolti ai servizi finanziari, si prevede che alcuni dei cambiamenti orizzontali proposti influenzeranno anche il settore del gioco d’azzardo online europeo, comprese le norme sulla titolarità effettiva, l’adeguata verifica della clientela e l’istituzione di una nuova autorità antiriciclaggio dell’UE.

Il pacchetto legislativo passerà ora attraverso il processo legislativo dell’UE e sarà inviato al Parlamento europeo e al Consiglio per la discussione e, infine, l’approvazione, che potrebbe richiedere fino a 18 mesi. Una volta approvato, il Regolamento entrerà immediatamente in vigore in tutti gli Stati membri dell’UE, la Direttiva dovrà essere recepita nella normativa nazionale dagli Stati membri dell’UE.

EGBA analizzerà le implicazioni future delle modifiche proposte per i requisiti di conformità AML del settore del gioco d’azzardo online in Europa. Per garantire la migliore applicazione possibile del regolamento antiriciclaggio dell’UE, l’EGBA sta preparando una serie di linee guida settoriali per le società di gioco d’azzardo online europee.

Le linee guida saranno pubblicate più avanti nel 2021. “Accogliamo con favore gli sforzi della Commissione europea per migliorare continuamente il quadro dell’UE per la lotta al riciclaggio di denaro. I membri dell’EGBA applicano già i più elevati standard normativi in ​​materia di conformità antiriciclaggio e sono pienamente impegnati nella lotta al riciclaggio di denaro nel settore del gioco d’azzardo online. Per supportare questo, stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri membri per sviluppare linee guida specifiche per settore in tutta l’UE per aiutare le società di gioco d’azzardo online europee a conformarsi alle regole antiriciclaggio sempre più complesse nell’UE“. – Ekaterina Hartmann, Direttore.