Davanti alla sede della regione Lazio in via Cristoforo Colombo a Roma oggi ci sono i rappresentanti delle attività di gioco legale.

La Federazione Italiana Gestori Scommesse sta presidiando l’area di fronte all’edificio per chiedere di poter incontrare i rappresentanti dell’amministrazione.

La decisione dell’Ente di far slittare la riapertura delle attività di gioco legale rischia di pesare in maniera gravissima su imprese già fortemente provate dalla chiusura di oltre tre mesi per l’emergenza Coronavirus.