“Parte l’iter di assistenza per il rinnovo dell’iscrizione al Ries 2020: i Sindacati Provinciali Tabaccai sono pronti a fornire agli associati l’assistenza procedurale necessaria a questo importante adempimento. Il termine per effettuare il rinnovo è fissato al 20 gennaio prossimo: nessun problema, la procedura, semplice e veloce, non richiederà molto tempo”. Così in una nota il Sindacato Totoricevitori Sportivi.

Advertisement

“L’unico accorgimento che i tabaccai sono chiamati a osservare è quello di versare l’importo (150 euro) del contributo di iscrizione ai Monopoli almeno un paio di giorni prima dell’appuntamento in Sindacato. Sarà infatti necessario portare con sé la quietanza del pagamento per inserirne gli estremi nella procedura.

È bene precisare che l’iscrizione al RIES per gli apparecchi resta un adempimento necessario per tutti gli esercenti che effettuano la raccolta di gioco tramite apparecchi da intrattenimento.

Il futuro Registro Unico degli Operatori di Gioco – previsto dal Decreto Fiscale di recente emanazione – sostituirà l’attuale RIES solo dalla decorrenza che sarà stabilita con apposito decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Fino ad allora, nulla cambia in ordine alle modalità e termini di iscrizione inerenti il RIES: qualsivoglia diversa notizia – quale ad esempio quella secondo la quale il RIES sarebbe già stato abrogato così come quella che l’importo da versare sarebbe di 200 euro anziché 150 euro – è priva di ogni fondamento e frutto esclusivamente di mala informazione.

Al momento in cui ci sarà l’avvicendamento tra l’attuale RIES e il nuovo Registro Unico, il nostro Sindacato non mancherà di darne ampia comunicazione a tutti gli associati informando contestualmente circa modalità e termini della nuova procedura.

Per adesso, invitiamo tutti gli interessati a procedere al rinnovo del RIES 2020 rivolgendosi con fiducia al proprio Sindacato Provinciale Tabaccai”.